FANDOM


Massacro al battello
Massacro al battello è la seconda missione primaria del videogioco.

EventiModifica

Ned e Colton White si imbarcano sul vaporetto Morning Star al termine della battuta di caccia. Ned incontra Sadie, prostituta che sembra conoscerlo, e che gli mostra un misterioso manufatto all'interno della cassaforte del battello. Poco dopo, i due trappers fanno la conoscenza di un inquietante reverendo, Josiah Reed. Successivamente, Josiah ha un colloquio con Sadie; al rifiuto della ragazza di svelargli l'ubicazione di un fantomatico oggetto, il reverendo la uccide piantandole un tomahawk nella nuca, dopodiché dà ordine ad un gruppo di imboscati vestiti con abiti dell'Unione di attaccare il battello. Ned e Colton uccidono numerosi rinnegati, facendo addirittura saltare delle loro chiatte per mezzo di un cannone posto sulla nave. Ad un certo punto, però, le caldaie iniziano a surriscaldarsi, così Ned, intuendo l'imminente esplosione, consegna al figlio un gettone dell'Alhambra, bordello di Dodge City, dicendogli di chiedere di Jenny; gli confessa inoltre di non essere il suo vero padre. A questo punto Ned getta giù dal vaporetto Cole, mentre lui rimane a combattere eroicamente i fuorilegge, fino all'esplosione dell'imbarcazione.