FANDOM


Scontro al battello
Scontro al battello è la quindicesima missione principale del gioco.

AvvenimentiModifica

Durante la battaglia di conquista del forte, Hollister è riuscito a fuggire. Colton White, Viscido Jennings e Combatte all'Alba salgono quindi su una canoa e lo inseguono. Giunti a riva, Combatte all'Alba viene ferito da un candelotto di dinamite; Viscido si presta dunque a soccorrerlo. Cole rimane il solo a fronteggiare Hollister, reso ancora più pericoloso dal suo potente fucile Ferguson, rubato a Ned White. Alla fine di un duro scambio di colpi, Hollister si rintana dietro una roccia, ferito, e si imbottisce gli abiti di candelotti di dinamite. Tenta così di far esplodere Cole insieme a sé, ma l'unico a morire è Hollister. A questo punto, Viscido e Colton possono raggiungere il relitto del Morning Star. Sul posto giungono anche degli uomini vestiti da Confederati, membri dell'Organizzazione di Magruder, che tentano di eliminare i due; Colton li uccide e permette dunque a Viscido di scassinare la cassaforte in tranquillità. All'interno, si rinviene il pezzo mancante della Croce d'Oro. Improvvisamente, compare anche Josiah Reed, che intima ai due di consegnargli il manufatto; in tutta risposta, Cole lo rimette nella cassaforte. A questo punto inizia un nuovo scontro, reso ancora più arduo per Cole dal fatto che il cavallo di Reed è resistente a qualsiasi proiettile grazie alla sua armatura. Infine, però, Colton riesce ad abbattere Josiah. Gli si avvicina minaccioso e, dopo aver mormorato "Questo è per Jenny!, gli spara in bocca. La missione termina con Thomas Magruder che, infuriato per la perdita della Croce, ordina che venga messa una taglia sulla testa di Colton White.